Sindrome delle “donne contro donne” al lavoro? Ecco 3 strategie da adottare.

Donne contro donne al lavoro

Comunicazione, empatia, capacità di sviluppare le risorse sono caratteristiche che contraddistinguono le donne in ambito lavorativo, ma allora perchè molte di noi preferiscono lavorare con gli uomini?

Secondo alcuni ricercatori dell’università del Michigan la tendenza di alcune donne ad essere molto competitive e spietate sul lavoro dipende da una vera e propria “sindrome” detta “sindrome dell’ape regina” che colpisce le donne che lavorano in ambienti particolarmente sfidanti in cui è molto difficile scalare i vertici aziendali. Le donne affette da questa sindrome tendono a voltare le spalle alle proprie colleghe e difficilmente le supportano.

Fortunatamente avendo lavorato per tanti anni in gruppi composti prevalentemente da donne, devo dire che non sono molte le persone affette da questa “sindrome”, anzi nel mio percorso professionale ho incontrato più donne in grado di sviluppare e supportare i collaboratori che non donne spietate e competitive.

Tuttavia bisogna fare i conti con la realtà ed ammettere che purtroppo esistono ambienti lavorativi in cui si sviluppa il conflitto di  “donne contro donne”, e ci si trova di fronte a persone invidiose, insicure e che non aiutano gli altri per timore di essere superate o di perdere la posizione di potere conquistata con tanta fatica.

Ma allora come possiamo comportarci in questi casi? Ecco 3 strategie da adottare:

Non lasciarsi scoraggiare

Solitamente le persone competitive e particolarmente spietate sul lavoro tendono a sminuire gli altri con l’obiettivo di scoraggiarli per riuscire a primeggiare. Proprio per questo è importante non cadere nella trappola, cercate di continuare a concentrarvi sul lavoro e non fatevi cogliere mai impreparate. Dovete continuare a credere in quello che fate e non mollare di fronte alle difficoltà. Ricordatevi che non avete bisogno degli altri per riuscire nelle cose e potete farcela tranquillamente da sole se lo vorrete.

Credere in se stesse

Cercate di lavorare sulla vostra autostima credendo fermamente nelle vostre capacità. Questo vi aiuterà a superare con forza e determinazione le difficoltà anche se avete un capo che non vi supporta e spesso vi gira le spalle.
Non lasciate che altre persone possano minare le vostre sicurezze, ed evitate di mostrare le vostre debolezze.

Evitare il conflitto

L’insidia principale è spesso quella di lavorare con persone invidiose, che non riconoscono il valore degli altri. In queste situazioni evitate qualsiasi tipo di conflitto e siate diplomatiche, questo vi aiuterà a mantenere una giusta serenità ed un approccio equilibrato.
Non lasciatevi trascinare nel vortice negativo di queste persone, e ricordatevi che nulla dura per sempre e prima o poi le cose cambiano.

Conclusioni

Il mondo del lavoro è fatto di persone e purtroppo delle volte vi potrete imbattere in qualcuno che non vi aiuterà a crescere, non per questo dovrete demotivarvi!
Usate ogni esperienza per fortificarvi e fatene tesoro e sappiate che tutto si supera, basta volerlo.

Leggi anche il mio articolo su differenze tra uomini e donne a lavoro.

Summary
Sindrome delle "donne contro donne" al lavoro? Ecco 3 strategie da adottare.
Article Name
Sindrome delle "donne contro donne" al lavoro? Ecco 3 strategie da adottare.
Description
consigli per lavorare con donne con la sindrome dell'ape regina
Author
Publisher Name
Blog Donne e Lavoro
Publisher Logo