Quali sono le differenze tra uomini e donne a lavoro?

Sin dalla tenera età le differenze tra uomini e donne sono visibili e ben definite, i maschietti si accontentano di poco, basta dargli un pallone che subito si aggregano ed iniziano a giocare fra di loro senza nemmeno conoscersi e senza sovrastrutture. Le femminucce sono più “particolari”, si studiano a vicenda e devono essere incoraggiate ad osare di più, sono più difficili da accontentare e più capricciose.

Cosa cambia crescendo? Nulla, anzi le differenze tra uomini e donne tendono ad accentuarsi soprattutto in ambito lavorativo. Cosa fare allora? La soluzione è semplice: bisogna imparare a riconoscere le differenze tra uomini e donne ed a valorizzarle!

Caratteristiche degli uomini

Razionalità

Difronte alle decisioni gli uomini sono più razionali, riescono ad analizzare il problema con maggiore distacco e non si lasciano prendere dalle emozioni.

Orientamento all’obiettivo

Ragionano per obiettivi, sono fortemente orientati al risultato da raggiungere e si concentrano per riuscire nel loro intento, ecco perché solitamente riescono a fare una sola cosa per volta.

Distacco e silenzio

Sono più distaccati rispetto alle donne riuscendo così a concentrarsi meglio senza farsi condizionare dall’emotività.
Difronte alle discussioni, preferiscono restare in silenzio ed evitare discorsi estenuanti che non porterebbero a nulla.

Aggregazione

Dal punto di vista relazionale gli uomini hanno meno sovrastrutture, riescono ad entrare meglio in sintonia fra di loro e se dicono qualcosa è quello che pensano.

Caratteristiche delle donne

Emozione ed intuito

Le donne sono emotive, infatti se la giornata di una donna inizia male a causa di un litigio o di una cattiva notizia difficilmente riesce a distogliere il pensiero.
Riescono tuttavia a valutare meglio le conseguenze delle decisioni prese e l’impatto che queste avranno sulle persone che le circondano, e questo non è un aspetto da sottovalutare!
L’intuito è sicuramente una delle principali differenze tra uomini e donne, è proprio grazie a questo che spesso le donne riescono a fare delle scelte azzeccate (se siete delle mamme pensate a quante volte avete l’intuito vi ha salvato con i vostri figli).

Multitasking

Per natura le donne sono multitasking e riescono a gestire più cose contemporaneamente. Rispetto agli uomini sono meno orientate all’obiettivo ma prediligono i processi da seguire.

Comunicazione

Infine alle donne sono portate per la comunicazione, ed a differenza degli uomini, durante le discussioni hanno necessità di parlare per spiegare le loro motivazioni.
Dal punto di vista relazionale le donne non si aggregano facilmente come gli uomini, hanno bisogno di scrutarsi e solo dopo si “alleano”, amano chiacchierare e spesso quando dicono qualcosa non è sempre quello che pensano ma bisogna leggere tra le righe!

Differenze tra uomini e donne e lavoro

In ambito lavorativo valorizzare le differenze tra uomini e donne è sicuramente una strategia vincente ed ormai questo è un dato di fatto!
Tali differenze sono infatti complementari. La razionalità degli uomini unita all’intuito delle donne, così come il distacco mitigato da una giusta dote di emotività è una ricetta vincente!

Può interessarti anche come fare carriera? consigli pratici che non troverete scritti da nessuna parte

Summary
Article Name
Quali sono le differenze tra uomini e donne a lavoro?
Description
capire quali sono le differenze tra uomini e donne a lavoro per poterle valorizzare
Author
Publisher Name
Blog Donne@Lavoro
Publisher Logo