Come sviluppare nuove idee di business? Ecco tre esempi di chi ce l’ha fatta

Sono una persona curiosa e spesso mi piace leggere articoli che raccontano come delle persone comuni, sono riuscite a creare un business dal nulla.

È sconvolgente vedere come sempre di più con delle idee vincenti si riescono a realizzare dei business interessanti.

Proprio qualche giorno fa mentre partecipavo ad un workshop sull’innovazione mi sono messa alla ricerca di articoli che parlavano di imprese e di start-up emergenti e di come sviluppare nuove idee di business, e non pensavo proprio di scoprire che oggi più che mai anche una piccola idea, se ben strutturata, può diventare un’idea di business.

Penso che questo sia un momento storico ideale per iniziare a pensare in maniera differente e riuscire a costruire qualcosa.

Il mercato del lavoro è staturo, ed è necessario reinventarsi, per capire come sviluppare nuove idee di business.

Quello che ci vuole è il coraggio di provare per ribaltare quelle che sono le regole del gioco e guardare con occhi nuovi quello che ci circonda.

Non è necessario scoprire l’acqua calda ma delle volte è sufficiente migliorare quello che già c’è. Pensate a quanti social coesistono Facebook, Instagram, Twitter che seppur simili fra loro chi li ha ripensati ha solo creato delle funzioni diverse sfruttando la medesima idea e cioè mettere in contatto le persone.

Il solo fatto di migliorare quello che esiste già di per se può essere un’idea di business.

Non bisogna scoraggiarsi e pensare “ma tanto ormai tutto è stato già inventato” ma bisogna sforzarsi per guardare oltre.

(Leggi anche il mio post su Senza lavoro a 40 anni cosa fare? Ecco dei finanziamenti per donne che vogliono aprire un’attività al sud)

Ecco tre esempi di chi è riuscito.

1-Portineria 14 – Tre amiche inventano un bar-portineria.

È l’idea di tre ragazze, che nel cuore di Milano hanno creato un esercizio commerciale innovativo. Non è altro che un bar che si occupa anche di ritiro di pacchi, banco alimentare o reperimento di professionisti.

Queste tre ragazze hanno saputo rispondere ad un bisogno ed hanno fatto bingo!

La vita di città vive problemi quotidiani molto vari ed alla base di tutti c’è la difficoltà ad instaurare rapporti di fiducia. E quindi troppo spesso non si sa a chi far recapitare un pacco, a chi affidare un mazzo di chiavi o a chi chiedere tecnici e professionisti per piccoli interventi in casa.

Loro con un semplice esercizio commerciale hanno dato una soluzione a questi problemi, ritirano la posta, i pacchi, le chiavi, la spesa, persino le medicine in farmacia, hanno anche creato una sorta di pronto intervento per la casa.

Insomma un’idea semplice ma innovativa.

2-Due ragazzi baresi conquistano New York con i panzerotti

Lei 27enne di Bitonto, lui 36enne di Ruvo: insieme hanno vinto la loro scommessa. 

Hanno lasciato la Puglia per realizzare la loro piccola realtà imprenditoriale a Brooklyn. E ce l’hanno fatta: Panzerotti bites ha compiuto un anno, e ha convinto i palati degli americani. Il segreto? Ingredienti genuini e di alta qualità, che arrivano dall’Italia.

A dare forza alla loro idea è stata la convinzione che stavano portando la cultura pugliese a New York, ed è così che hanno conquistato gli americani.

3- Madame Miranda

Startup che nasce dalle esigenze di due ex lavoratrici full time nel mondo della moda milanese per rispondere al bisogno di trovare il tempo di farsi belle prima/dopo/durante una giornata di lavoro. Queste due ragazze hanno fondato la prima piattaforma di servizi hair & beauty on demand con lo scopo di semplificare la vita delle donne. Su madamemiranda.com è possibile prenotare comodamente online trattamenti viso, corpo e capelli disponibili 7 giorni su 7 dalle 7 del mattino fino alle 10 di sera, realizzati da esperti qualificati a casa, in ufficio o in hotel.

Come vedi non è necessario avere grossi capitali, ma solo grandi idee.